Menu


ANED: cosa è
e il suo statuto

La storia della sezione ANED di Bologna

Sostieni l'ANED
con il tesseramento
e il volontariato

Vai a ANED nazionale:
ciportanovia.jpg
Per approfondire il tema della deportazione politica e della Shoah a Bologna, vai al sito
http://www.ciportanovia.it
a cura di ANED - Bologna, realizzato da ANED e Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna.

chips
Null

1945, la liberazione dei lager
Alcune foto di prigionieri ritratti nella gioia della liberazione. Gli stessi fotografi pochi metri dopo documenteranno anche gli internati ridotti a scheletri ambulanti e le cataste di cadaveri che le SS non avevano fatto in tempo a inviare ai forni crematori.
Tra i sopravissuti anche gli italiani e i bolognesi che una volta tornati a casa, spesso vincendo diffidenza e incredulità, avrebbero assunto l'impegno di testimoniare quell'orrore, di trasmetterne la memoria, dando vita all'ANED.

Per saperne di più della storia che cominciò in quei giorni:
guarda il video La nostra storia della memoria

vai al video...
FOLTA DELEGAZIONE DI ANZOLA DELL'EMILIA A MAUTHAUSEN
Sabato 23 e domenica 24 settembre, con l'accompagnamento di Aned Bologna, un folto gruppo di cittadini di Anzola ha visitato il campo di concentramento di Mauthausen. Nel contempo Aned Bologna ha svolto il suo primo corso di formazione per aspiranti guide.
Ricordiamo che Anzola ebbe 15 deportati politici, 10 dei quali persero la vita nei campi, particolarmente a Mauthausen.
Il gruppo, clicca sulla foto per ingrandire

Anzolapiccola.JPG

Viaggio sulle orme di Anne Frank
Nelle giornate dal 3 al 9 luglio abbiamo effettuato un viaggio seguendo percorso della famiglia di Anne Frank, visitando prima Francoforte, città natale di Anna, poi Amsterdam con la Casa museo, quindi il campo di transito di Westerbork dal quale partirono oltre 100.000 ebrei olandesi e profughi tedeschi, tra cui la famiglia di Anne. Infine abbiamo reso omaggio alla tomba simbolica di Anne e Margot Frank nel lager di Bergen Belsen. Non sono mancate visite alle città di Amsterdam e ai suoi Musei, Francoforte e Wurzburg.
Anne_Frank.jpg
La tomba di Anne Frank nel Campo di Bergen Belsen (clicca per ingrandire)

tombafrank.jpg

NEWS IN EVIDENZA:
Grande successo del viaggio a Mauthausen
Dal 5 al 7 Maggio 270 studenti, insegnanti e cittadini di Bologna, Imola e vari Comuni della Provincia hanno partecipato al viaggio al Campo di Mauthausen in occasione del 72° anniversario della Liberazione. Vogliamo ringraziare l'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e le Amministrazione comunali di Bologna, Imola e degli altri Comuni partecipanti che hanno reso materialmente possibile il viaggio. Il nostro ringraziamento piu' grande va ad Armando Gasiani che a 90 anni compiuti ha voluto comunque portare la sua testimonianza, parlare con tanti ragazzi e ripercorrere ancora una volta i 186 gradini della scala della morte. Armando è stato l'unico deportato italiano presente alla cerimonia.
Sotto alcune foto della manifestazione. Grazie a tutti.

clicca sulla foto per ingrandire

bg_cached_resized_9d6bec3ff4b4bf8646ae41d49975fdc9.jpg

Armando Gasiani e la delegazione di Anzola depongono la corona ai caduti



18402878_10209374885719483_2653978830435841858_n(1).jpg



Sulla Piazza dell'Appello




Il discorso di Dario Venegoni
Presidente Aned nazionale
18319071_10209374472629156_6435387228808496636_o.jpg






18403834_10209374466629006_334335843453884797_o.jpg

Il Sindaco di Castello d'Argile, in rappresentanza della delegazione di Bologna, stringe la mano al Presidente della Repubblica austriaca Alexander van der Bellen, presente alla manifestazione e che ha poi voluto incontrare gli ex deportati di tutte le nazioni
INCONTRO CON OLEG MANDIC. L'ultimo bambino di Auschwitz
Sabato 8 aprile presso la Sala Farnese di Palazzo d'Accursio a Bologna, studenti e cittadini bolognesi hanno incontrato Oleg Mandic, uno degli ultimi sopravvissuti del campo di Auschwitz.
Si ringrazia il Comune di Bologna per il patrocinio concesso


Olegmandicpiccolo.jpg

clicca sulla foto per ingrandire
GIORNATA DELLA MEMORIA 2017
72° Anniversario della Liberazione dei campi

Successo del concorso Aned "la cultura e lo studio salvano la vita". Giovedì 26 gennaio alla Sala Farnese del Comune di Bologna sono avvenute le premiazioni. Per la sezione letteraria hanno partecipato 13 classi di 7 scuole diverse con oltre 140 composizioni. Per la sezione video hanno partecipato 7 Scuole medie superiori. Sono stati attribuiti n. 2 premi consistenti nel viaggio a Mauthausen gratuito per il 5/7 maggio e premi in denaro per le classi delle medie superiori.
Alla manifestazione, oltre a Luisa Guidone, Presidente del Consiglio comunale di Bologna hanno partecipato Armando Gasiani e i familiari degli ex deportati Osvaldo Corazza e Franco Cosmar recentemente scomparsi.

Nella foto un momento della cerimonia
salafarnese2017.jpg

clicca sull'immagine per ingrandirla








Presentato il 30 gennaio presso la sala della Regione Emilia-Romagna il documentario sulla visita di Francesco Guccini del vescovo Zuppi e degli studenti di una scuola media di Gaggio Montano ad Auschwitz.

Nella foto Guccini con le nuove leve dell'Aned di Bologna.
guccinianed.jpg

clicca sulla foto per ingrandirla
Pubblicati nella sezione Aned per le scuole i testi premiati al concorso letterario il 26 gennaio 2017 - Sala Farnese del Comune di Bologna

TESSERAMENTO 2017
La quota rimane fissata a € 10,00,
con abbonamento rivista "Triangolo rosso" € 25,00

NUOVA SEDE ANED-BOLOGNA
Ci siamo trasferiti in via Sant'Isaia 90.
Al momento siamo reperibili solo al cell. 331/1097077
oppure via e-mail info@anedbo.it



News & Appuntamenti
.
DOMENICA 22 Ottobre, in occasione del Consiglio nazionale dell'A.N.E.D. a Brescia, si terrà una manifestazione a sostegno della legge Fiano sul divieto di propaganda fascista e nazista




NELLA SEZIONE ANED PER LE SCUOLE PUBBLICATI I MATERIALI PER IL CONCORSO LETTERARIO E VIDEO 2017 -2018.
SCADENZA 22 DICEMBRE 2017
L'Aned di Bologna si associa all'Aned nazionale nel chiedere norme più severe contro la vendita di oggetti e gadget di ispirazione fascista e nazista negli esercizi commerciali. Consulta il sito www.deportati.it


Cerca nel sito:
Informativa sui Cookie | Cookie Policy